domenica 23 dicembre 2012

Vacanze Natalizie!

Finalmente le tanto sospirate vacanze...
Ne avevo proprio bisogno perchè sono uno straccetto!!

Speriamo di riposarci un pò... (notare l'ora in cui sto scrivendo... direi che comincio proprio male!!)
Per il momento io sono qui che spero con tutte le mie forze che si riesca ad arrivare tutti sani al Natale, e possibilmente anche oltre (visto che dobbiamo andare via).

Quello che non avevo ancora capito, è che quando hai un bimbo piccolo, NON E' CONSIGLIABILE FARE PROGETTI A LUNGO TERMINE.. da un momento all'altro potrebbe venirgli la febbre....               e prenotare con largo anticipo pagando per giunta tutto... direi che non è una gran furbata!

Attualmente la nostra situazione è questa: nano (e marito) guarito da febbre ma al momento pieno di puntini rossi..

vi prego passate, vi prego passate, vi prego passate!!!!

Eccheccavolo... con tutto l'anno disponibile... proprio ora dobbiamo tirare fuori il repertorio dell'enciclopedia medica?

Mah, speriamo in bene... io intanto per ora ho recepito ancora una volta che la situazione è cambiata..    
i bambini sono come una bomba ad orologeria.. non sai mai cosa aspettarti.. quindi evita di programmare le cose secoli prima! (sigh)

Ah beh... ovviamente spero che il nano stia bene perchè quando ha la febbre mi si stringe il cuore... questo lo devo specificare, perchè non vorrei che pensiate che sono una mamma crudele!!! Io amo alla follia il mio piccolo soldo di cacio!

martedì 18 dicembre 2012

False idee

Ok faccio outing... Ammetto che prima di avere un figlio riguardo alle mamme a casa con i bambini ho sempre pensato che erano fortunate a stare a casa e che così avrebbero avuto sempre il tempo di pulire/lavare/stirare/guardare i bambini/ uscire/cucinare/guardare tv/vedere amiche ecc, ecc, ecc... Ok, ora che sono mamma so che NON È ASSOLUTAMENTE COSÌ!!! 
Provare per credere....

E' già tanto se riusciamo a fare una doccia in santa pace!!! 

Altro che casalinghe perfette!
 

domenica 9 dicembre 2012

Io odio l'Inverno!!












ESTATE:
-body
-passeggino
e via! Fuori di casa!

INVERNO:
-body
-calze
-maglia maniche lunghe
-felpa

(intervallate da urla di protesta)
-scarpe
-giaccone (da mettere in almeno 5 min perché nel frattempo ha cominciato ad urlare come un pazzo)
-cappello (che si toglierà immediatamente quindi altri 5 min per fargli capire che lo deve tenere)
-sciarpa
-20 min per riuscire a metterlo sul passeggino (perché ormai sembra posseduto e non ne vuole più sapere)

Cappotto,sciarpa,cappello su te stesso in due nanosecondi (perché da come si sta dimenando su quel passeggino starà per essere sudato marcio e si becca il raffreddore come mettiamo il naso fuori di casa)

..... E VIA! FUORI DI CASA!

Se non vi siete alzati per tempo siete in ritardo di sicuro.

BELLO L'INVERNO!

sabato 24 novembre 2012

GRAZIE DIO

E poi ci sono giorni in cui mi sento solo di ringraziare Dio per averci mandato una peste così impegnativa, curiosa,  MA SOPRATTUTTO SANA..
Non importa se ci stanchiamo, se le cose a volte sembrano dure... lo si fa con piacere perchè si tratta di nostro figlio e per lui andremmo anche sulla luna.

Il nostro pensiero va ai bimbi meno fortunati di lui e ai loro genitori...

Perchè non c'è niente di peggio al mondo di un bimbo sofferente.
Non dovrebbe essere possibile, ed invece lo è.

Quanto e' meravigliosa, ma al tempo stesso terribile, la vita.

martedì 20 novembre 2012

Furbi fin da piccoli

Qualsiasi trasmissione, libro, giornale, educatore uno possa seguire... la risposta è sempre la stessa:

Il bambino deve capire il valore del NO. Bisogna dirglielo in modo deciso e risoluto affinchè capisca che quella cosa NON la deve fare. E non la farà. Mai far capire che non si è decisi e sorridere.


Eccolo la...lo sapevo.. A questo punto credo di avere in casa l'unica eccezione alla regola.

Giuro che NO glielo proviamo a dire in tutti i modi e decisamente alla millesima volta il sorriso è l'ultima cosa che passa sulla nostra faccia.

Ma non c'è verso. SE NE FREGA. Puoi dirgli di no con tutti i toni possibili al mondo, con tutte le espressioni facciali dell'universo ma non serve a nulla.

Semplicemente se una cosa la vuole fare, la fa. E ti guarda pure con sfida, con quel sorrisino che ti irrita ancora di più!!!
Del tuo divieto non gliene frega un fico secco. Punto.

A volte non so se ridere o se piangere.
Ma come è possibile che un nanerottolo alto n. centimetri se ne freghi già in modo così eclatante dell'autorità dei genitori? Boh non capisco.

E la cosa bella qual'è? Che vai dai nonni e ti senti dire:" Ah, quando diciamo NO, capisce subito, si blocca e quella cosa non la fa!"

Allora, per favore spiegatemi... o mio figlio si diverte già a prendermi per i fondelli, o veramente sbagliamo lingua e gli dobbiamo parlare in svedese! BOH!

Si accettano suggerimenti..




mercoledì 14 novembre 2012

Si cammina!!!

E dopo passi e passetti di quà e di là, lunghe camminate attaccandosi a divano, tavolino, qualsiasi cosa in giro per la casa...

Ecco che il puffo a sorpresa ha fatto la sua prima camminata da solo!

Non ce lo aspettavamo... ad un certo punto lo abbiamo visto arrivare verso di noi con un'aria trionfante di chi ha finalmente raggiunto un grande traguardo.
E direi che ne aveva motivo!

Confesso che mi stava venendo un groppetto in gola... è una cosa meravigliosa vedere il tuo bimbo che fa tanti progressi (tralasciamo che ha 15 mesi e quasi tutti i suoi coetanei camminano già.)

Bene, dopodichè, abbiamo passato la serata a farlo camminare da uno all'altro (chissà che faccia da ebeti avevamo io e il maritozzo) battendo le mani come degli scemi e facendo le solite vocine dementi che fanno più o meno tutti genitori!!!

Chissà cosa avrà pensato il puffo... qualcosa del tipo "ma questi sono tutti scemi" ma la contentezza che avevamo nel cuore a vederlo così felice, e noi con lui, non ha veramente prezzo.

E ORA ANCHE NOI ABBIAMO UN NANEROTTOLO UBRIACO (perchè in effetti tale sembra) CAMMINANTE PER CASA!!!

Oddio... sarà positivo?!

domenica 4 novembre 2012

Niente da fare

Getto la spugna... non ne posso più di sperare tutte le sante sere che si addormenti ad un'ora decente.

Ho il bambino nottambulo, non c'è niente da fare.

Ma porca la miseria, ma proprio a me, che devo alzarmi alle sei tutte le mattine???

Sono depressa, ecco.

giovedì 1 novembre 2012

Tecnologia primo amore

I bambini d'oggi hanno una marcia in più.

Sono seriamente convinta che siano geneticamente modificati in modo che sappiano usare la tecnologia prima ancora di parlare.

Io non so come siano i vostri figli... ma sicuramente saranno più o meno come il mio...dategli in mano un telefono, un pc e simili, e SICURAMENTE sapranno esattamente dove mettere le dita!
Come il mio gnometto prende in mano il telefono o il telecomando... tac!... posiziona entrambi i pollici sui tasti  e comincia a schiacciare alla velocità della luce come se dovesse scrivere la Divina Commedia in 5 minuti.
Se non faccio attenzione telefona a destra e a sinistra senza che io me ne accorga facendomi fare delle figure paurose!

Ora... va beh che sono già vecchiotta... ma cavoli, io nemmeno con anni di esperienza riesco ad arrivare ad un giramento di pollici così perfettamente sincronizzato! Ma come cavolo fanno????

Qualsiasi tasto ci sia in giro per la casa, lui l'ha già individuato da secoli e testato minuziosamente.
Abbiamo dovuto staccare xbox, wii, lettore dvd e se continua così dovremo abbandonare l'orologio digitale che abbiamo sul comodino perchè comincio a pensare che ci sia lo zampino di qualcuno se alcune mattine non abbiamo sentito la sveglia e siamo arrivati al lavoro in ritardo...

MMMMM.....possibile che lo gnometto c'entri qualcosa??

domenica 28 ottobre 2012

E poi...


E poi lo guardo dormire tra le mie braccia... e penso che non potrebbe essere più perfetto...un angelo sceso dal cielo... il dono più prezioso che ci possa essere...

Anche solo per questi attimi la vita è meravigliosa e vale la pena di essere vissuta.

Se solo il tempo non passasse così in fretta!!


giovedì 25 ottobre 2012

Povera me

E' giovedi... si avvicina il fine settimana e si vede dalla mia faccia... STANCA MORTA.
Mi sento a pezzettini... ho il colorito di una trota, i capelli senza una forma e gli occhi fissi di chi cerca di capire in quale dimensione si trova.
Se mi guardo allo specchio mi viene un coccolone....
Tutti questi allegri pensieri affollano la mia mente mentre sono sul pulman durante il lungo tragitto che separa casa mia dal lavoro (eh già, ho la fortuna di lavorare si, ma a 45 km da casa!) e quando scendo ho l'aria di una che ha un urgente bisogno di un bel restauro.

Va beh... dai che sono quasi arrivata... mi avvio verso casa... mi giro e...

SBANG! Quasi travolgo una che sta passando!

Alzo la testa per chiederle umilmente perdono... la guardo con un sorriso un pò imbarazzato e.... O PORCACCIA LA MISERIA... non ci credo...la conosco...

Ma tu guarda se con le migliaia di persone che ci sono in giro io mi devo proprio scontrare con quella che io definisco da sempre "LA REGINA DELLE STRONZE IMBALSAMATE!"

Tra le persone che conosco è quella che se la tira di più, sempre strafiga, straperfetta, senza un capello fuoriposto e strafirmata.. sembra uscita ora da una pubblicità.

Ecco... ora voglio proprio sotterrarmi. La mia autostima ha ricevuto il colpo di grazia.

"CLAAAAAUDIAAA!!!! ciaoooo!!! Come stai?? Ti vedo un pò sciupatina!"

Ora voglio decisamente morire.

Mi tocca pure fermarmi e parlare del più e del meno... di sentirmi raccontare del suo splendido lavoro, dei suoi viaggi e delle sue serate.

UFFF era quello che ci voleva.

Dopo mezz'ora riesco finalmente a sganciarmi. Sono quasi contenta di potermene andare quando mi blocca di colpo e mi dice : "Ce l'hai ancora il mio numero? Dai organizziamo una volta una bella uscita che ti porto dal mio parrucchiere e dalla mia estetista di fiducia! Mi sa che ne hai bisogno, eh! Sai come ci divertiamo?"

Ecco, la mia autostima non esiste più. SIGH.



sabato 20 ottobre 2012

Primo dentino in arrivo!?

Non ci posso credere!
A 14 mesi suonati finalmente si sente (perchè vederlo è impossibile visto che il nanetto non si lascia guardare la bocca nemmeno se dorme) il primo dentino!!!

Cavoli era ora direi!!!

Il mio bimbo cresce mamma mia...e in fretta...(beh, insomma non così in fretta, visto che tutti i suoi coetanei sono muniti di denti e lui no)

Ecco, ora lo dico... potrò sembrare una mamma snaturata... ma... quasi mi dispiace!!!

Non prendetemi per pazza, è solo che sono talmente abituata a vederlo sdentato che... lo so che sembra assurdo ma.. ho paura che cambi faccia! Non lo vedrò mai più così, ecco!

Sono talmente innamorata del suo sorriso sdentato che mi mancherà, sigh!

Comunque.. bando alle nostalgie, PRIMO DENTINO NOI TI ASPETTIAMO!!!! Fai il bravo e non far soffrire il mio nanetto che già non dorme normalmente, se anche tu poi ti ci metti possiamo far la tessera all'associazione dei vampiri!



mercoledì 17 ottobre 2012

Vestitini nuovi

Non ce la posso fare.

Non posso entrare da Original Marines (o qualsiasi altro negozio di abbigliamento per nanetti) e comprare SOLO quello di cui ho bisogno.

Ovviamente sono entrata per una maglietta e sono uscita con una maglietta, una polo e un pigiama delizioso!
E così poco solo perchè avevo i minuti contati ed ho tentato di essere morigerata nella spesa.
Ma ragazzi che sforzo sovraumano! Altro che paraocchi..Io comprerei tutto! Ci sono delle cose troppo carine...

E qui ritorno a dire, come già ho detto tempo fa ..." GRAZIE AL CIELO E' UN MASCHIO!"
Fosse stata una femmina sarei sul lastrico senza ombra di dubbio.

Beh, direi che mi è andata bene allora! ;)

martedì 16 ottobre 2012

Social baby

Inserimento al nido... spauracchio di tutte le mamme direi!
Mi sono fatta mille e più paranoie, prima di cominciare.
Ero un pò terrorizzata e mi sentivo una mamma della mutua ad abbandonare così il pargolo..
Ma purtroppo ci si deve guadagnare la pagnotta e non si può fare altrimenti.

E così... ecco che abbiamo iniziato!
Il primo giorno avevo quasi le lacrime agli occhi... ma ci siamo buttati in questa nuova avventura.
Sono arrivata timidamente con il mio fagiolino in braccio, abbiamo conosciuto la maestra, sentito le varie istruzioni ecc.. ecc.. ecc...

E... meraviglia delle meraviglie... come siamo entrati nella stanza... lui si è immediatamente buttato nella mischia! Ha cominciato subito a girare di qua e di là, a socializzare con gli altri bimbi,
e NON MI HA NEMMENO GUARDATA!!!

Io non ci potevo credere. ( e avrei voluto vedere la mia faccia)

Inutile dire che quando siamo andati via ha fatto anche quasi difficoltà a seguirmi!
Dire che mi sentivo sollevata è dire poco.

Ad oggi ormai l'inserimento è finito e lui va tranquillo al nido senza piangere, mangia, fa la nanna e sta con gli altri bimbi tranquillo e beato.
Quando lo vado a prendere mi vede subito e fa un sorrisone enorme (e qui l'ego di mamma gongola) ma mica si lancia tra le mie braccia!
Si avvicina tergiversando un pò... e continuerebbe quasi a giocare... oserei dire che è quasi riluttante all'idea di andarsene (e qui l'ego di mamma gioisce un pò meno).

Ma tant'è... io sono contenta che lui sia così sereno e si sa che se sono sereni loro, lo siamo tutti.

E' ufficiale, mio figlio più gente c'è, meglio sta.

Mamma cè? Bene!
Mamma non c'è? tornerà!
Mamma è tornata? Aspetta che finisco questa cosa interessante e poi arrivo!
Sono in braccio a nonno? Mamma, non mi scollo manco morto!

SE QUESTO NON E' UN SOCIAL BABY...!





sabato 13 ottobre 2012

Che fatica

Andare in palestra e fare un'ora di spinning massacrante credo che mi stancherebbe meno di quanto non lo faccia l'ora (almeno) che ci impiego a far addormentare (se poi si addormenta) lo gnomo.
Sera o pomeriggio non importa.. è sempre una lotta all'ultimo sangue, non c'è niente da fare!
Ma perchè non mi è capitato un bimbo che dorme ad un orario decente la sera? O che si fa un paio d'ore di nanna il pomeriggio? Cavoli, lui avrà anche le duracell.. ma io a volte non ne posso proprio più!
La sera poi è un delirio... o mi addormento prima io o dopo innumerevoli tentativi di "addormentamento" cedo e lo lascio giocare perchè se no mi viene il nervoso.
Non mi ricordo più quando è capitato che una sera sia riuscita a sedermi in santa pace sul divano accanto a mio marito e vedere 10 minuti (e non dico tanto) di fila di televisione..

E poi non capisco una cosa... se durante la settimana il pisolino pomeridiano lo fa.. ma perchè cavolo nel week end perde questa meravigliosa abitudine?? Io che avrei così tanto bisogno di un pò di tregua... anche solo per fare qualche lavoro in casa...ufff sembra che lo faccia apposta.

Ma quanto mi vendicherò, io, quando sarà più grande e vorrà dormire fino a mezzogiorno perchè tornato tardi dalla discoteca... ah si, caro, lì sarò io che riderò!! Uh, si che in quel caso l'aspirapolvere mi sarà decisamente utile!!!!!
Occhio a come ti comporti adesso che chi semina raccoglie...! Bambino avvisato...

lunedì 24 settembre 2012

A proposito di giocattoli

Già una volta ho detto che per me i giocattoli sono inutili...
Ammetto però che da brava mamma consumista quando li vedo mi viene voglia di comprarli... "vuoi che il mio cucciolotto non ci giochi??"  "Questo è trooppo carino!"  "Miii con questo invece impara un sacco di cose!!"  "Mizzica, con questo magari ci gioco anche io... hihihi"  "No dai, questo è una figata!" E potrei andare avanti all'infinito...
( E qui devo ringraziare il mio portafogli (quasi) sempre vuoto che mi salva da uno spennaggio sicuro e la mia casetta piccola che comincia a risentire della quantità industriale di roba che è entrata da quando è arrivato il nanerottolo)

Ma una cosa me la domando.... MA CHI E' CHE DECIDE CHE ETA' DEVONO AVERE I BIMBI CHE CI DEVONO GIOCARE?

Perchè stando alle età consigliate.... credo proprio di avere un bimbo ritardato.

ecco qualche esempio:

Sulla scatola della palestrina c'è scritto da 0 mesi... vorrei sapere chi è quel fortunato che ha il bimbo-genio che a 1 o 2 mesi ci gioca...
idem con patate per quanto riguarda il tappeto gioco.

Sulla scatola dei giochi con le forme (quelli dove devi mettere il quadrato nel buco quadrato,  il triangolo nel triangolo, la stella e dico la stella  una forma più facile no, nella stella) c'è scritto dai 6 mesi in su... e sinceramente a 6 mesi nemmeno se lo sognava il poveretto di azzeccare il buco..

Sulla scatola delle costruzioni c'è scritto dai 9 mesi... ammetto che mio figlio ancora non ci gioca (e ha 13 mesi) ma credo (e spero) che sia perchè non gliene frega un ciufolo!

Non oso sinceramente immaginare, e non lo voglio nemmeno sapere a questo punto, quali saranno mai i giochi adatti ai 12 mesi! Potrei rischiare la depressione, giuro!

Ma ragazzi, ma che bimbi hanno osservato quelli che fabbricano i giochi? Dei fenomeni senza ombra di dubbio!

Sigh... mi viene da piangere...

Una piccola rivincita però ce l'abbiamo.. sappiamo fin dalla tenera età usare il telecomando, il telefono, il citofono, chiamare l'ascensore, togliere e volendo (ma ovviamente impossibilitati da mamma) mettere le spine, staccare i tasti dal computer... e udite udite andare a prendere il cavo del telefono ed inserirlo nella porta USB!

Cari genialoni inventori di giocattoli... ma per favore aggiornatevi! Ma che sono ste costruzioni e questi animaletti che fanno gli scemotti?

MA PER PIACERE!!! Ma dateli alla mia mamma va'... visto che le piacciono tanto!

domenica 23 settembre 2012

3 domande

Tornata a tempo pieno al lavoro, il nanerottolo soggiorna sempre di più dalle nonne.
(Devo dire che all'inizio le vedevo più sprintose... ora comincio a vedere qualche piccolo segno di sfinimento.. o forse è solo una mia impressione?)
Finita la giornata lavorativa, quando lo vado a prendere, io, come credo quasi tutte le mamme del mondo, chiedo:
1) Ha mangiato?
2) Ha dormito?
3) HA FATTO LA CACCA?

Perchè io certo, sono una mamma premurosa, ci tengo che mio figlio faccia una vita regolare, si riposi, mangi in modo sano e cresca bene...
Ma soprattutto ci tengo particolarmente alla terza domanda alla quale spero di sentire come risposta un bel SI! 
Perchè?
Ecco si, lo ammetto... la mia domanda è molto interessata..  perchè a me fa un pò schiff cambiare il pannolino farcito! E quindi.. se ha già fatto tutto dalle nonne.. una buona possibilità di evitare ce l'ho no?
Si certo, questo è quello che mi dico ogni volta, ma porcaccia la miseria vuoi che io non mi sia beccata proprio uno dei pochi bambini che fa la cacca anche 3 volte al giorno? ECCHECAVOLO sempre la solita fortuna uff....
Se non pensassi che è quantomeno molto improbabile.. penserei che lo faccia apposta... mah.

martedì 28 agosto 2012

Il nostro nemico passeggino

Figlio mio... quand'è che impari a camminare che così archiviamo il passeggino?

Non c'è volta che non si debbano fare battaglie all'ultimo sangue per riuscire a far sedere sul passeggino il nanerottolo. Urla, grida e calci a più non posso. ECHESTRESSSSS!! Ci si deve inventare ogni sorta di sotterfugio per riuscire nell'impresa. Di solito gli si piazza il ciuccio in bocca e smette di urlare.

Ma la cosa peggiore, è quando le crisi isteriche gli vengono quando tu sei in giro da un bel pò e preferibilmente abbastanza distante da casa. In questo caso è il panico. Di solito faccio finta di niente e cerco di farlo calmare distraendolo un pò... ma quando si impunta che non ci vuole stare proprio più.. beh li comincia il delirio. In genere non cedo, non ce la faccio proprio a tenere lui in braccio, portare il passeggino e la spesa e spesso funziona... ma quando invece la crisi è seria ed incomincia a urlare modello sirena spacca timpani e singhiozza disperato con il moccolo che scende dal naso... con la gente che ti guarda con fare accusatorio... e tu che cominci a sentirti una merdina perchè lo lasci piangere... ecco, lì generalmente comincio un pò a cedere. Solo che poi se lo prendo in braccio (e guarda caso magicamente smette di piangere all'istante, non l'avrei mai detto) mi incasino da bestia. Portare lui e tutto il resto è un pò pesantino.. soprettutto se lui decide che fermo in braccio non ci sta, ma che anzi, deve spingere il passeggino mentre tu lo tieni in braccio e cammini.

Ecco, nel momento in cui prendo le sembianze della povera mamma carica come un mulo che cerca a fatica di ritornare a casa dicendo tutt'altro che il rosario nella sua mente presa dal nervoso del CHI ME L'HA FATTO FARE..proprio in quel momento, mi ci butterei io sul passeggino con i lacrimoni và!!

Che poi non ho capito una cosa: se tutti questi gnometti non ne vogliono sapere di stare sul passeggino... com'è che quando vai al mare vedi tutti questi bambini che a 5-6 anni sono ancora stravaccati come pascià sul fatidico nemico??? BOH, non me lo spiego..

domenica 5 agosto 2012

Iniziamo bene

Stamattina sveglia alle 7.15 (è domenica sigh...) lo gnomo ha comiciato a parlottare, urlare, scalciare, arrampicarsi ,saltare. E chi dorme più??? Ok, mi alzo (sigh) e mi accingo a lavare il pavimento perchè è stra-zozzo e devo proprio pulirlo prima che qualcuno si lanci per terra e cominci a girare per tutta la casa.
Uff... mi alzo... il nano si lamenta.. ma il papà lo intrattiene. Vado in bagno, mi lavo la faccia e mio malgrado comincio a pulire per terra... perchè ormai sto benedetto pavimento lo lavo almeno due volte al giorno (beh non sempre) e non capisco perchè, ma dopo dieci minuti siamo di nuovo da capo. Dovrei essere sempre lì a passare lo straccio (e questa cosa mi infastidisce da bestia perchè io e una casalinga super organizzata non siamo esattamente la stessa cosa).
Comunque, comincio, passo di qua, passo di là.. passo davanti alla camera e Lolò mi vede.... Urla paurose, da bambino abbandonato e disperato... il papà cerca di tranquillizzarlo, ma lui no, si dimena come una tarantola e urla a più non posso. "Ecco, gli è venuta la mammite" penso. "Non mi dovevo far vedere, cavoli".
Urla, urla, urla (i vicini mi manderanno un biglietto di ringraziamenti).

Finalmente finisco, entro in camera per calmarlo.. e lui cosa fa? AGGUANTA LO SPAZZOLONE tutto contento, smette di piangere e non mi degna neanche di uno sguardo.

Ah però!... con questo qua in casa non si può prendere una scopa in mano senza che lui urli come un ossesso..altro che mammite!!!

Ecco, inizio la domenica come una casalinga disperata e con un figlio che preferisce uno spazzolone a me. SIGH e SOB... INGRAAAAATOOOO!!!!!!

Buona domenica a  tutti!


mercoledì 1 agosto 2012

I giocattoli sono inutili

Abbiamo una montagna di giocattoli... ma proprio tanti (E UNA CASA PICCOLA) ma cascasse il mondo se lo gnomo ne guarda uno!
I nostri giocattoli preferiti sono: tutti i tipi di bastoni e quindi le scope (che non si possono usare in sua presenza se no te le sequestra immediatamente), posate (ovviamente non i coltelli e le forchette), telefoni, telecomandi, interruttori, spine, bottiglie, tutti i tasti possibili immaginabili (ho dovuto staccare la spina dell'xbox e del lettore dvd altrimenti me li metteva fuori uso a forza di accendere/spegnere all'infinito),libri, giornali, pc (devo ancora capire come è riuscito a staccare la barra spaziatrice con un solo tocco e a farmi vedere un sito con i caratteri minuscoli...la tragedia è che io non sono capace a metterlo a posto), porte, tende e tutto ciò che è potenzialmente pericoloso.

Recentemente i nonni gli hanno regalato una scopetta... quando l'ha vista ha fatto la faccia che farei io davanti ad un diamante di 10 carati... non l'ha lasciata per tutto il giorno!!! Faceva tenerezza!

MA IL GRANDE AMORE, SIGNORE E SIGNORI....... E' LA LAVASTOVIGLIE!!
Impossibile tentare di riempirla/svuotarla in sua presenza. Diventa pazzo quando la vede aperta. Cerca subito di entrarci dentro e passerebbe le ore a far scorrere avanti e indietro il carrello e a tirar giù tutto il suo contenuto.

Beh, se tanto mi dà tanto... i suoi coetanei saranno simili a lui....

E ALLORA MI CHIEDO....

Ma come fanno a non essere fallite tutte le fabbriche di giocattoli per i nanerottoli?
... per quanto mi riguarda è inutile comprarli... sono soldi buttati...

Dategli un bastone (meglio se fregato alla vecchietta che gli stava passando a fianco) e un telecomando (e già cominciamo presto con l'accoppiata uomo-monopolio del telecomando) ed avrete il bambino più felice del mondo!

giovedì 26 luglio 2012

Primo viaggio

Finalmente abbiamo fatto il nostro primo viaggio in aereo tutti e tre insieme!!!
Lo gnomo sembrava un tarantolato, non stava mai fermo... ma santa tetta ci ha messo come sempre una pezza sopra. Per fortuna siamo andati a Minorca, un'ora di volo e quindi la cosa è stata più che fattibile.
In realtà sembrava più la gita dell'asilo che altro... la quantità di passeggini che sono stati caricati su quell'aereo era da fantascienza... e meno male che quando si hanno dei bimbi piccoli si tende a viaggiare meno!!-_-
Al check in ci hanno fatto spostare di fila.:" i signori con i bambini hanno la priorità" ci hanno detto.
MORALE: siamo passati per ultimi. DETTO TUTTO.

Comunque andare in giro con un bimbo è veramente fattibile, ovvio bisogna stare un pò più ai suoi orari e prendere le cose con più calma, scordarsi di stare sdraiati ore al sole e di leggere in santa pace per più di dieci minuti di fila, ma a meno che non si voglia fare viaggi impegnativi non c'è veramente nessun problema.

Solo io ho qualche difficoltà a capire che se esco dall'Italia ho buone probabilità di capitare in un Paese dove esistono bambini piccoli e DI CONSEGUENZA ANCHE PANNOLINI E VARI TIPI DI PRODOTTI PER L'ALIMENTAZIONE. Sono partita con mezza valigia piena di pappe e pannolini... manco dovessi andare in Burundi o in un posto in mezzo al deserto dove effettivamente avrei avuto qualche difficoltà a trovare un supermercato un minimo attrezzato. Direi che in Spagna i bambini nascono ancora.. e in effetti avrei trovato tutto il necessario... MA IO NO!!! Se esco di casa mi devo portare tutto dietro perchè gli altri di sicuro non hanno niente!

AH CLA'.... MA FATTI FURBA VA!!!

giovedì 12 luglio 2012

Eh si, è proprio estate..

Ragazzi che caldo che fa in questi giorni!!! Mi mette una fiacca paurosa addosso.. meno male che l'anno scorso quando avevo una panza tanta non faceva così caldo!!!
Anche il nostro ciccio è sempre tutto appiccicosetto...ma non contento, deve sempre stare attaccato a noi.. anche se è in un bagno di sudore non lo scolli di dosso neanche a morire, mannaggia!
La sera poi, è una vitaccia... del ciuccio non ne vuole sapere e prima di addormentarsi deve per forza fare la sua ciucciata serale.. allattare con questo caldo è una cosa pazzesca, mi sfinisce.
Io adoro l'estate e odio l'inverno, ma avere il cucciolotto bollente sempre addosso è decisamente più piacevole in inverno.
Sarà la volta buona che riesco a spodestarlo dal lettone con la scusa del caldo??? Mmmm... ho qualche dubbio, ma si può provare... è più facile che mi metta a dormire io nel lettino però!

Ecco, direi che la foto del deserto è proprio adatta per il momento!

giovedì 5 luglio 2012

Mah...

Oggi sono andata a trovare una collega che un mese e mezzo fa ha avuto il bimbo... la casa era uno specchio.... mi sono sentita una merdaccia!!! -_- 

mercoledì 13 giugno 2012

Back to work..

Ed è arrivato il tanto temuto giorno... il rientro al lavoro!! Non ne avevo veramente voglia. Lasciare il mio cucciolo a casa, uscire mentre lui ancora dormiva, immaginarlo in una valle di lacrime durante la mia assenza... uhpercarità!!!NONONO!!!

E invece, a parte che ovviamente quando si è svegliato non ha fatto una piega quando non mi ha visto (e queste si che sono soddisfazioni)

IL RIENTRO AL LAVORO E' STATO ANCHE BELLO!!!!

Va beh che io ho delle colleghe stupende che mi hanno fatto anche la festa (nel senso che hanno comprato qualche dolcetto) ma... io ho assaporato di nuovo "l'aria di libertà"!!
Non l'avrei mai detto, ma sono contenta di esser tornata! E' stato bello non sentir piangere fino alle 16... è stato bello poter parlare con dei propri simili non solo di pappe e cacche.... è stato bello vestirsi in modo più decente e addirittura mettere i tacchi!!!!!!

Eh si, lo devo ammettere sono quasi contenta! ☺

Tanto fa il fatto che è quasi estate (e una giornata di sole aiuta), che finisco alle 14,45 e che non mi hanno ancora sobbarcata di lavoro... diciamo che mi trovo ancora nel limbo incosciente della ripresa in cui tu non ti ricordi nulla, e soprattutto i capi e i clienti non sanno ancora o non si ricordarno del tuo ritorno!

Tra un paio di mesi poi ne riparliamo... sicuramente sarò meno entusiasta.

Comunque... è bellissimo tornare a casa e vedere che tuo figlio quando ti vede ti fa un bel sorrisone e allunga le braccine per farsi prendere in braccio. QUESTA E' UN' ENORME SODDISFAZIONE!

mercoledì 6 giugno 2012

Prime vacanze al mare ☼

Abbiamo appena terminato le nostre prime vacanze al mare!!

Che dire... innanzi tutto, il termine VACANZA non è propriamente quello giusto...
Ormai le vacanze di una volta dove ti potevi veramente rilassare sono un lontano ricordo... Diciamo che essere in due tutto il giorno dietro allo gnomo aiuta sicuramente!
Siamo andati per la prima volta in spiaggia... che spasso però! Certo, puoi scordarti di sdraiarti e prendere il sole... però è bello vedere le sue prime reazioni.. come scruta e tocca la sabbia, come guarda il mare, come cerca di giocare con paletta e secchiello.. e come è attirato dagli altri bimbi!!! Era tutto un gridolino!!☺

Ecco è stata una bella esperienza, di quelle che ti allargano il cuore e ti fanno felice. Felice di federlo felice!
Poi con l'acqua... è stato puro amore.. come gli piaceva mettere i piedini a mollo!! (La mia schiena ha gradito un pò meno).

UNICO GRANDE ODIO: Il tizio "COCCO BELLO"... Ma porcaccia la miseria, ma devi proprio urlargli nell'orecchio quando finalmente si è addormentato dopo mezz'ora di smarronamento???????

martedì 5 giugno 2012

Un disastro di casa

Non devo guardare lo schifo che c'è in casa, non devo guardarmi in giro, non devo, non devo, non devo!!!!!!

E invece, purtroppo, DEVO.

Lo schifo si sta accumulando, e purtroppo, la casa è anche abbastanza piccola... se è già così questa, figuriamoci se fosse più grande!
Dico sempre che cerco di fare quello che posso, che non posso farmi venire l'esaurimento nervoso, ma devo essere obiettiva.. fa proprio pena.. e io lo ammetto, non riesco a stare dietro a tutto.
Avere lo gnomo attaccato alle costole tutto il giorno è una faticaccia.. non riesco a stare dietro a nulla.. credo che solo chi si trova nella mia stessa situazione lo possa capire.
E dopodomani tornerò al lavoro... e sarà sempre peggio.
Come mi metto a fare qualcosa... eccolo li che si mette a strillare.
E' impossibile, a volte mi viene voglia di piangere.
Gli altri, se ne parli, ti guardano con quella faccia che dice chiaramente "HAI VOLUTO LA BICICLETTA?" Mi consola sapere che non sono sola al mondo, che ci sono tante altre mamme messe come me, ma ragazzi, come è dura la vita da mamma.  
Bellissima, ma veramente dura.

ps. quello nella foto è un acaro della polvere, rende bene l'idea, e sinceramente mi fa anche molto schifo... ecco, ora piango sul serio!!

sabato 2 giugno 2012

Quando il secondo?

A chi mi fa incessantemente questa domanda rispondo: tieniti per 24 ore filate il mio primo... E poi vediamo quando me lo chiederai di nuovo!! Qui è ogni giorno peggio!! (che poi dico.. Ma un pochino di cavolini tuoi... NO??) Ancora più esilarante è l'affermazione "E ora ci vuole la femminuccia!"Dunque... Già con il primo sono andata in tilt inizialmente perché era maschio.. ora metti pure il dito nella piaga e già che ci sei porta anche un po' sfiga.. Se dovesse essere maschio cosa faccio... Lo vendo??? ;-)

sabato 26 maggio 2012

Io donna??? Ma dai??

Ho bisogno di vestirmi da donna.
O per lo meno un  minimo femminile e non da mamma chioccia al limite della sopravvivenza.
Non che io mi sia mai vestita più di tanto da donna... ma ultimamente (negli ultimi 9 mesi e aggiungerei anche gli ultimi mesi di gravidanza) mi sento proprio trasandata e comincio a sentirmi un pelino fuori dal mondo!
Ho voglia di mettermi un bel vestitino, un paio di scarpe con i tacchi, di sfoggiare una bella piega.

Ho voglia di aprire il mio guardaroba, buttare via tutto e comprare cose nuove.
Sembra impossibile, ma da quando c'è lo gnomo nella mia vita, mi sono sempre dovuta vestire alla velocità della luce per non fargli prendere un ictus da quanto urla e la cosa comincia a pesarmi!!
Mi sento come il brutto anatroccolo uffi!!
Tra poco tornerò a lavorare... vediamo se riesco a presentarmi non come la donna delle caverne... sarebbe già un gran bel passo in avanti.
Ecco.. non vorrei ritrovarmi catapultata su "real time" a "Come ti vesti!"... credo che mi verrebbe un pelino un infarto!

Soluzioni? SHOPPING!!!! Ad esempio! Ecco.. se mi impegno credo che potrei farcela... sono una donna (anche se a volte sembro la sorellina di cappuccetto rosso) ce l'ho nel DNA no?
Domani è giusto sabato... hihi... mollo lo gnomo malefico al marito e sparisco... SISISI SI PUO' FARE!!!!

Ahhh... vado a dormire con un altro spirito... domani si sperpera! SI!!!!!!

Notte nè!

venerdì 25 maggio 2012

Piccolo marine alla scoperta del mondo

Ecco, la poca tranquillità che avevamo prima, sta per finire del tutto.
Ormai lo gnomo ha imparato a strisciare (di gattonare non se ne parla) per tutta la casa e ovviamente va sempre negli angoli dove è più sporco (porcaccia la miseria ora mi toccherà lavare più spesso il pavimento).
Da un lato almeno se ne sta tranquillo da solo mentre gironzola.. ma dall'altro, ora ci toccherà togliere tutto quello che c'è alla sua portata di mano per evitare che si suicidi.. ARGH.. e ora dove metto tutte le cose che ho alla sua altezza? E soprattutto... dove cavolo ci mettiamo il tavolino di vetro che abbiamo in salotto???
Uff.. qui urge un piano di azione rapido..la nostra povera e una volta bella casetta diventa sempre più simile ad un asilo mannaggia!!! O_O

p.s: se "marineggiare" per terra fa venire i muscoli come quelli del tizio nella foto... faccio strisciare per casa tutto il giorno anche mio marito!!! ^-^

domenica 20 maggio 2012

Ricette baby (per chi è capra come me in cucina!)


Visto che io non sono esattamente una cuoca sopraffina e ho sempre fatto cose molto veloci e facili (tipo brodo esclusivamente con il dado) mi sono appuntata un pò di ricettine per le pappe dello gnomo. Anche perchè povero non vorrei fargli mangiare sempre le stesse cose! Spero che possano essere utili anche a qualcun altro.
E anzi, se qualcuno vuole consigliarmene qualcuna.. ne sarò più che felice!! ;)





BRODO VEGETALE
1 patata, 1 carota, 1 zucchina (+ altre verdure con il passare del tempo)
sbucciare le verdure e tagliarle a pezzi
farle cuocere a fuoco lento in un litro d'acqua per circa 30-50 minuti, fino a che tutte le verdure non saranno lessate.
Passare le verdure bollite ed aggiungere alla pappa 1-2 cucchiai del passato ottenuto.

BRODO DI CARNE
1 pezzo di carne, carota, sedano (volendo anche pomodorino e prezzemolo)
Mettere gli ingredienti in acqua fredda
far bollire per 1 ora o più (dipende dalla grandezza della carne)
a freddo togliere il grasso in eccesso


Pappa con zucchine, patate e pollo:
Passato di zucchine e patate (150-200 gr)
farina di mais e tapioca (2-3 cucchiai)
olio di oliva (1-2 cucchiaini)
pollo (40 gr se fresco o un vasetto di omogeneizzato)


Pappa con zucca, carote e lenticchie:
Passato di zucca e carote (150-200 gr)
pastina formato piccolo (1-2 cucchiai)
olio di oliva 
lenticchie decorticate (1 cucchiaio)
parmigiano grattuggiato (1 cucchiaino)


Pappa con verdure di stagione e sogliola:
Passato di verdure di stagione (150-200 gr)
semolino (1-2 cucchiai)
olio di oliva
filetto di sogliola cotta a vapore (40-50 gr)


Pappa con carote e ricotta:
Passato di carote (150- 200gr)
crema di orzo (1-2 cucchiai)
olio di oliva
Ricotta (40-50 gr)
parmigiano (2 cucchiaini)

Riso con pomodoro e formaggio fresco:
Preparare un sughetto con pomodori freschi spelati con un pezzettino di carota, di sedano e una puntina di cipolla
Aggiungere il baby riso/riso
un cucchiaio di parmigiano
40 gr di formaggio fresco tipo robiola, ricotta, philadelphia...


Pastina con patate, carote e prosciutto:
Far bollire un pezzo di patata e un pezzo di carota
Frullare il tutto
aggiungere la pastina 
40 gr di prosciutto cotto frullato
un cucchiaio di olio


SECONDE PAPPE SENZA PROTEINE 

Pappa con carote, zucca e semolino:
Passato di carote e zucca (150-200 gr)
semolino o cous cous (2-3 cucchiai)
olio di oliva
parmigiano grattuggiato (1 cucchiaino)


Minestrina con patate e carote:
Minestrina con brodo di verdure (150-200gr) e pastina (20-30 gr) 
olio di oliva  
parmigiano (1 cucchiaino)
purea di patate o carote (o verdura frullata)

Pastasciuttina con pomodoro fresco:
Pastasciuttina con stelline 
condita con olio e pomodoro fresco e un cucchiaino di parmigiano
+
carote bollite e frullate (volendo anche crude e grattuggiate)

Pastina con passato di finocchi 
Far bollire del finocchio, frullarlo
Cuocere nel passato di finocchio la pastina
aggiungere un cucchiaino di olio e parmigiano









Incontri..

Questa mattina ci siamo avviati per la nostra consueta passeggiata ed abbiamo incontrato qualche mamma con pargolo al seguito per la strada.. ecco una parte della nostra conversazione:

 Io: Ciao! come va?
 
Mamma 1: "Eh sono un pò preoccupata...la piccola sono tre giorni che non fa la cacca.. ultimamente è proprio un pò stitica.. devo andare dalla pediatra e sentire cosa dice..."

Mamma 2: "Guarda, ho passato una notte infernale, A*** ha pianto tutta la notte e in più stamattina mi ha vomitato addosso!"

Mamma 3: "Uffa, G*** non ne vuole sapere di mangiare tutta la pappa.. se insisto vomita tutto ed in più non beve e quindi fa anche la cacca durissima"

O_O

C'E' BISOGNO DI COMMENTI??

domenica 13 maggio 2012

Auguri Mamme!!!

Tanti auguri a tutte le mamme, a quelle già nonne, a quelle che lo sono da poco, a quelle che lo diventeranno e a quelle che lo desidererebbero tanto!
Ma soprattutto.. tanti auguri alle mamme distrutte ma felici come me.. che per la prima volta oggi hanno festeggiato (nel mio caso ad un interminabile prima Comunione con pranzo infinito annesso senza riuscire quasi a vedere lo gnometto perchè troppo preso a rimbalzare da un braccio all'altro).
Perchè ragazze, che fisico ci vuole per essere mamma? Che equilibrio mentale ci vuole a volte? E quanta pazienza dobbiamo avere verso il pargolo/i (e con gli altri che gravitano intorno a noi e soprattutto a lui/loro)?
E' vero, è faticoso, ma bellissimo.. vederli felici è il regalo più grosso che possiamo ricevere.. e nulla ci ripaga più di un loro sorriso, di un loro abbraccio, di un loro bacio, della loro prima volta nel dire la parola "mamma".
Ecco cosa vuol dire essere mamma... anche se siamo le festeggiate, siamo noi che ringraziamo i nostri figli per il lavoro che ci danno da fare ogni giorno!
E chi lo avrebbe mai detto prima? Io sinceramente non ne ero così consapevole!

Quindi mamme, e soprattutto la mia

AUGURI AUGURI AUGURI!!!!! 

spero che abbiate passato una splendida giornata!

un abbraccio a tutte.

Ah, un ringraziamento speciale va a mio marito per il regalo che mi ha fatto! :)  Che va bene che mi accontento di un sorriso dello gnomo, ma rimango pur sempre una donna! E qualsiasi donna gradisce più che volentieri che si ricordino certe ricorrenze (anche se ogni tanto dà un avvertimento dell'avvicinarsi dell'evento, che non si sa mai..). Perchè si sa.. siamo donne, non siamo delle sante, NO? ;)
 


sabato 12 maggio 2012

uff...

E ovviamente siamo ancora qui a ballare... e sono le 00.24 non so se mi spiego...
Ma a chi è stato mandato il bambino che dorme la notte che era destinato a me?????????
Uffa io ho bisogno di un pò di tregua, già è pesante tutto il giorno... nemmeno la sera ci si può riposare un pò...
stasera sono proprio un pò demoralizzata, ecco.
Non riesco mai a concludere nulla. E come se non bastasse ho una casa che sembra reduce dal passaggio di un tornado.

Vi prego, qualcuno mi chiuda in una SPA e mi venga a riprendere tra una settimana!!! Non se ne può più!!!
Ho bisogno di una vacanza!!!!
Anzi, meglio ancora, vorrei tanto andare nel posto della foto, buttarmi sull'amaca e sorseggiare un bel cocktail godendomi il panorama... uh che bello che sarebbe! Sto volando troppo alto eh?
Lo so.. ma sognare non costa nulla!

Oh la, finalmente lo gnomo si è addormentato.. non ci posso credere!

Notte va...


giovedì 10 maggio 2012

pupù

Qualcuno per favore mi spieghi come è possibile che degli esserini così piccoli facciano tali quantità enormi di cacca.
Perchè sinceramente, va al di là di ogni mia comprensione come sia possibile che dentro di loro ce ne stia così tanta!!
Avranno per caso qualche accordo segreto con la Pampers o simili?
Beh, se guadagnano qualcosa a me va anche bene.. con i tempi che corrono, tutto fa brodo!
Però sul serio.. non è possibile che come gli cambi il pannolino, loro, immediatamente dopo, siano sulla modalità produzione!
Non so quale sia il record di body sporcati in un giorno..perchè ovviamente non basta riempire il pannolino.. noi non ci accontentiamo finchè non ci siamo riempiti la schiena! (anche qui.. mai pensato di inventare dei body-pannolino? Sarebbero molto comodi!!)
Ora per fortuna con le pappe ci stiamo regolarizzando un pò di più (la quantità è sempre enorme eh!) ma prima era veramente una tragedia...
Ma quanto ci costano sti gnometti caccolosi??
Per favore cari cuccioli, abbiate un pò di pietà per il nostro portafoglio e per l'ambiente!!
E soprattutto.. fatela anche quando tocca ai papà cambiarvi! Che tanto, non muoiono se lo fanno... ;)

martedì 8 maggio 2012

Queste si, che sono soddisfazioni!

E mannaggia... se guardo mio figlio... non mi assomiglia mica tanto, devo essere sincera!!!

Però cavoli.. dopo 9 mesi di dieta, esami, nausee, gonfiori e simili; dopo travaglio, dolori mostruosi, lacrime, la sensazione che ti sia scoppiato un petardo là sotto e un numero imprecisato di punti sempre là sotto e più di due settimane di sedute sulla ciambella.. notti insonni, quintali di cacca da pulire, ecc,ecc, ecc...

RINGRAZIO TUTTE LE PERSONE CHE MI DICONO...
"ma guarda, non ti somiglia per niente, è tutto tuo marito!"

SGRUNT.. Questa si, che è veramente una soddisfazione..

Gnometto ingrato, almeno un pò di solidarietà verso la tua mamma!
E invece ha preferito il papà.. chiamalo scemo!

9 mesi + parto (che vale triplo) contro minuti di divertimento =  0 - 1.

Ha già capito tutto dalla vita, lui.  -_-

lunedì 7 maggio 2012

Nuove conoscenze

Avere un bambino è un pò come, passatemi il paragone, avere un cane (meglio se cucciolo).
Tutto dove vai c'è gente che si ferma a guardarlo e che fa complimenti ( e io gongolo) e tutte le mamme che si incrociano danno uno sguardo al tuo bimbo mentre tu guardi il loro.
Se poi capita di fermarsi da qualche parte vicino ad un'altra mamma... bene, in 5 minuti si è già diventate quasi amiche!
Portentoso come si fanno nuove conoscenze!
Io ormai le mamme del quartiere più o meno so chi sono, magari prima non ci si sarebbe nemmeno guardate.. ora invece si sanno vita, morte e miracoli l'una dell'altra.
E di solito ci si conosce non per nome, ma come "mamma di.."
Tra corso pre-parto, ospedale, consultorio, forum e piscina ho già totalizzato un buon numero di nuove amicizie, e la cosa sinceramente mi fa piacere!!
E' bello potersi incontrare (anche perchè non si lavora) e confrontarsi.
Le esperienze altrui ci possono sempre aiutare e io di aiuto ne ho bisogno eccome!! Sono tutto fuorchè una mamma modello!!
E poi, spesso noi neo mamme ci sentiamo a volte un pò sole.. incontrare ragazze nella stessa nostra situazione è veramente un toccasana!
Anche il mio numero di amicizie su fb è aumentato in modo enorme dai tempi pre-gnomo.. ora  però.. qualcuno mi porti via il pc, altrimenti prima o poi mi entrerà in sciopero da sfruttamento ;)!!!!


Un consiglio alle neo mamme.. se avete un consultorio pediatrico in zona, andateci, io sono sempre andata per pesare lo gnometto e mi è stato molto di aiuto sia perchè ho fatto nuove amicizie, sia perchè avevo l'infermiera che mi chiariva i dubbi che mi venivano. In più abbiamo fatto molti corsi interessanti tipo quello di massaggio infantile e sulla sicurezza in casa. E' tutto gratuito. 


domenica 6 maggio 2012

Juve

E la Juve ha vinto lo scudetto... quest'anno è stata una grande squadra... è facile essere tifoso di una squadra così... e probabilmente mio figlio seguirà le orme paterne..

MA IO SPERO TANTO CHE DIVENTI DEL TORO!!! :)

venerdì 4 maggio 2012

La spesa al mercato? Se posso la evito!

Una delle esperienze più terrificanti da fare con il passeggino per me è quella di andare al mercato.
Uno può pensare che durante la settimana ci sia meno gente.. SBAGLIATO!!
E' decisamente strapieno di persone..e sicuramente è il regno incontrastao dei vecchietti (e li ti rendi conto di QUANTI siano.. una marea!!)
Ma i vecchietti in questione non sono quelli che immagini, nonnetti carini, simpatici e gentili.. NO... sono quelli che devono aver subito una qualche mutazione genetica.. direi che sono quasi ringhiosi.. sfrecciano tra i banchi con una fretta mostruosa (avete presente la folla che cammina velocissima per le strade di New York? Ecco, l'idea è quella) e cercano di passarti davanti in tutti i modi (anche nelle code), scavalcando il passeggino se è necessario, e tu ti puoi scordare di fare anche solo qualche passo.
Se non fosse che poi ci si inciampano, nel passeggino, nel tentativo di sorpassarti, ti verrebbe anche da sorridere a vederli così di fretta... ma che avranno da fare poi??
Solo che, quando ti guardano in cagnesco, che tu povera donna con un bambino hai osato ad avventurarti per il mercato con un passeggino.. beh, li a quel punto non ci vedo più.
E che cavolo, se tu mi avessi fatto passare, invece di arrampicarti per passare, non ti saresti mica inciampato!
E poi, non è certo colpa mia se adesso vi siete tutti attrezzati con questi carretini a due, tre, sei ruote che vi tirate dietro per comprare un pò di frutta.. quelli non ingombrano, ma i passeggini si!
Insomma.. se voglio farmi venire il nervoso faccio un salto al mercato, ma visto che sono tendenzialmente pacifista, lo evito. Non fa proprio per me!
Eh, non ci sono più i nonnetti di una volta!!

mercoledì 2 maggio 2012

Contiamo che è meglio


1 2 3 4 5 6 7 8 9 10..... ora mi calmo... 1 2 3 4 5 6 7 8 9...... (sospiro)...1 2 3...

ok va meglio.

Il primo che anche solo tenta di pensare che sono a casa a fare un tubo lo scortico vivo... un bambino che richiede attenzioni 24h/24 e che se non lo calcoli per 5 minuti incomicia ad essere una sirena umana che parte a strillare prima piano, poi sempre più forte fino a farti scoppiare i timpani

ecco, QUESTO NON E' IL MIO CONCETTO DI FARE UN TUBO TUTTO IL GIORNO.

martedì 1 maggio 2012

Pappa 2

No, ma io non ce la posso fare.
Voglio tornare all'allattamento esclusivo e non dovermi preoccupare di pappe. Non ci capisco più nulla!!!
Brodo vegetale, brodo di carne... ma io nel periodo pre-gnomo ho sempre usato il dado!
Lo so che non era salutare ma così comodo! Neanche sapevo come si faceva.. ero già pronta ad usare le verdure surgelate del minestrone! Tranquille, non l'ho fatto.. lo gnomo è salvo.

E poi.. a me la pediatra non è che abbia dato molte indicazioni.. eppure ogni mamma che sento ha una teoria diversa e io sto andando nel pallone.

C'è chi dice che:
- le proteine vanno date solo a un pasto (e questo lo sto facendo)
- si da carne a pranzo e formaggio a cena (ma in questo caso sono proteine in entrambi i pasti)
- la carne fresca si da a partire dall' 8° mese, prima o dopo, dipende da con chi parli (e io forse a questo punto ho sbagliato perchè l'ho data prima)
- la carne rossa si da massimo 2 volte a settimana ( e anche qui ho sbagliato perchè io l'ho data anche di più)
- lo yogurt si da a partire dal 6 mese o dopo dipende sempre da con chi parli (e forse qui ci ho azzeccato perchè l'ho dato dal 7)
- il tuorlo d'uovo ancora bene non ho capito quando si da (nel dubbio non l'ho ancora dato.. non si sa mai)
- non mischiare proteine nello stesso pasto (e io ho dato prosciutto e formaggio insieme)

Insomma la lista andrebbe all'infinito... MORALE: credo a questo punto di aver avvelenato mio figlio!!! -_-
Panico puro.
Cercherò di studiare seriamente la situazione perchè a questo punto ho avvelenato tutta la famiglia.. io non è che abbia mai fatto tanto caso a tutte queste associazioni!
Ok, ora mi impegnerò a far mangiare in modo più salutare tutti quanti..

Tu però gnometto mio fammi un favore.. metti i denti che sono stufa di far tutte queste pappette.. e soprattutto, quando sarai più grande non ti azzardare a mangiare schifezze che con la fatica che sto facendo a cercare di capire come farti mangiare in modo sano.. se ti becco ad addentare una girella o a bere una coca cola.. ti faccio un "bip" grosso così!!! :s


domenica 29 aprile 2012

Battesimo

E oggi c'è il Battesimo...
Per favore..fa che non pianga, fa che non pianga, fa che non pianga! (io ovviamente)
Cavoli, sono diventata una mammoletta, piango per nulla!!!
Ho appena scritto la preghiera ed avevo già i lacrimoni... cosa combinerò alla sua prima recita? Non oso immaginarlo!!!!

Passato tutto... è andata benissimo! Lui è stato un angioletto (ha tentato di aggrapparsi alla tunica del parroco quando gli ha bagnato la testa e ha cercato di prendergli il libro ma in modo talmente dolce che ha fatto sorridere) e io non ho pianto!!

Ed ecco le bomboniere fatte da me!


Grazie al cielo è un maschio!


E questa, NON E' esattamente la stessa frase che ho detto quando l'ho scoperto alla prima eco a 12 settimane, e ancor meno quando ho avuto la conferma alla seconda eco.
La mia prima reazione è stato un sonoro "CHE COSA??" unito ad uno sguardo accusatore alla dottoressa, seguito da un pianto disperato la volta successiva.
Ovviamente subito dopo mi sono pentita tantissimo perchè a me interessava solo che stesse bene.. non volevo dare l'impressione a mio figlio che non fosse desiderato.. anzi.. abbiamo subito deciso il nome.. un nome per noi bellissimo... (che per la cronaca è bellissimo per un altro milione di neo genitori a quanto pare)...
E' solo che... la mia mente aveva escluso a priori che io potessi essere la madre di un maschio, tutto li!
Mai e poi mai nella mia vita avevo contemplato l'idea di avere un maschio. E dico mai.
Io che ho sempre fatto cose da femmine.. fatto per anni danza, giocato con le bambole, pettinato decine di bambine in colonia con me, ricamato (lo faccio ancora adesso), collezionato tutte le cretinate esistenti da femmine, amato sempre e incondizionatamente il rosa e miliardi di altre cose da femmine..
Io NON POTEVO essere la mamma di un maschio!!! E cosa gli avrei insegnato?????

Ecco, questo era il prima.

Ora.. sono contenta che sia andata così!!!
Solo oggi ho svuotato i due cassetti dei suoi vestitini ormai piccoli... ed è uscita una MONTAGNA enorme di roba. Come faceva a starci tutta? Beh, forse perchè in effetti essendo piccoli occupano poco spazio!
E per la cronaca sono tutte cose regalate. Io mi sono data un contegno sugli acquisti. E' stata dura ma ce l'ho fatta abbastanza.
Ecco perchè dico che sono contenta che è un maschio... perche se non lo fosse stato... la montagna sarebbe stata una catena montuosa di chilometri. Già così, quando entro in un negozio per bambini devo avere il paraocchi e non guardarmi troppo in giro per non andare fuori di testa... ma se fosse stata una femminuccia... immagino che sarei letteralmente impazzita con tutti quei vestitini che si vedono in giro.. senza il minimo dubbio la Becky di "I love shopping" mi avrebbe fatto un baffo, in confronto lei sarebbe stata veramente una dilettante!!

Ecco il motivo principale per il quale ringrazio mio figlio... sicuramente mi ha salvata dalla bancarotta!

E poi diciamocelo pure... quando ti guarda con quegli occhioni innocenti e ti sorride... machissenefrega del rosa???

Ah, e comunque ci sono dei completini adorabili anche da maschietto! ;)

venerdì 27 aprile 2012

Casa sempre in ordine

Dire che sembrerebbe proprio che a casa mia sia scoppiata una bomba nucleare, è dire veramente poco.
Già non sono una di quelle persone ordinate per natura... ma l'arrivo dello gnomo ha peggiorato ulteriormente la situazione... Ora la casa non è solo DECISAMENTE disordinata.. sembra anche un asilo nido!!!
Tra box/lettino/passeggino/seggiolone/giocattoli/vestitini non ci si muove proprio più.. e io, non contenta, cosa ho fatto ancora? Ho allestito nel bel mezzo del salotto (unico posto libero, per la verità) l'area gioco per Lolò.
Coperte e asciugamani uno sull'altro, attorniati da cuscini, per poter dare spazio alla sua voglia di movimento senza la paura che si fracassi la testa. Beh certo, qualche craniata riesce a darla lo stesso, visto che sconfina sempre, però per lo meno fa un pò di ginnastica ed impara a muoversi.
Così tra box e tappeti a terra, in qualche modo riesco a scollarmelo di dosso per almeno 5 minuti!!!
Ma a parte tutte le sue cose, il disordine regna sovrano.. non c'è niente da fare... io a volte non riesco nemmeno a stendere senza il sottofondo di urla impazzite.. figuriamoci tenere tutto in ordine!
Un pò però anche io a volte ho poco voglia..quando finalmente si placa e si addormenta, chi ha voglia di fare le faccende??? Io ho bisogno di relax!!! RELAX??? e che cos'è??? Boh me lo sono dimenticato.. c'è sempre qualcosa da fare e sembra comunque di non aver fatto nulla.. è un cane che si morde la coda, non se ne esce proprio più!!
Una cosa positiva però c'è! Mi dimentico del fatto che sono disordinata e do la colpa a lui!
Mi sembra un buon compromesso no??? Ahahah ma a chi la voglio raccontare, sono proprio una pigrona!
Vado a lavare i piatti va...

venerdì 20 aprile 2012

Pappa

E oggi sono una donna felice.. finalmente abbiamo mangiato tutta la pappa!!!!
Beh forse come affermazione è un pò forte... ma è la prima volta che Lolò ha mangiato tutta la pappa senza che ci fosse bisogno che io facessi la scema e/o supplicassi.. e credetemi sono veramente commossa, è stato così facile che non ci credo quasi!
Queste si, che sono soddisfazioni!
Povero, mi rendo conto che queste pappette non sono il massimo della vita.. di questo gli do atto.. e quella di oggi era anche abbastanza puzzolente visto che dentro c'era anche il cavolfiore; ma visto che per il momento non sa dell'esistenza della pizza e delle patatine fritte..posso dire che oggi ha gradito!
Ma tu guarda.. se un paio di anni fa mi avessero detto che il mio umore sarebbe cambiato o meno dal fatto che mio figlio avesse mangiato la pappa.. credo che mi sarei messa a ridere.. e invece è proprio così!
Quante volte sono rimasta male  per il fatto che non accettasse di mangiare e quante volte mi sono tirata su il morale quando invece lo ha fatto!
Il problema è che non è proprio uno spilungone, quindi ho paura che non cresca!
Ma noi mamme siamo così, soprattutto con i primi figli, ci preoccupiamo a volte anche fin troppo.
Rimane comunque il fatto che se ci penso, è pazzesco come cambiano le visuali con l'arrivo di un figlio; mai e poi mai avrei pensato che l'andamento della mia giornata sarebbe dipeso da una pappetta puzzolente!

Dormire 2

E sono ancora qui... E' l'una e finalmente è appena finita la battaglia per dormire.. ma io dico, sento tutte che i loro bimbi si addormentano intorno alle 21, chi più chi meno.. e io mi sono beccata l'unico bambino che non ne vuole sapere di dormire prima dell' 1 di notte??? Ah però, che fortunata che sono!! Prima non c'è verso.. puoi metterlo nel lettino con carillon e mille carezzine, puoi cullarlo all'infinito, puoi canticchiare finchè non hai la gola secca, puoi fargli sentire tutto il repertorio di Yiruma che gli piace tanto.. NIENTE non se ne parla!!!
E poi ci credo che va a finire con noi nel nostro letto.. a quest'ora ci prende per sfinimento!! Non ne possiamo più e  cediamo.. ancora una volta.. per poi sperare che domani sia la volta buona che si addormenti ad un'ora decente e soprattutto nel suo lettino... e cosa ancora più importante che ci rimanga!!!
Speriamo va... domani è un altro giorno, si vedrà!
Notte nè..

mercoledì 18 aprile 2012

dormire..

Dormire dolce dormire... e chi se lo ricorda più? L'unica volta che ho potuto dormire una notte intera è stato quando ha avuto la febbre... ma proprio io mi dovevo beccare il nottambulo tetta-dipendente che mangia più di notte che di giorno? sigh... non oso immaginare quando tornerò al lavoro...

venerdì 13 aprile 2012

Gita a Venezia



E finalmente abbiamo fatto il primo viaggetto con il piccolo!! Ce ne siamo andati a Venezia!
Città veramente splendida, unica al mondo. Unico problema... le centinaia di ponticelli con scalini che ci sono ovunque!! Direi che se ci fossimo iscritti in palestra avremmo fatto quasi meno fatica!! A parte gli scherzi.. andare a Venezia con un passeggino (e il nostro è pesante) non è il massimo della vita. Se avete intenzione di andarci.. andate prima di avere un figlio!! Scale ovunque.. ma come fanno le persone in sedia a rotelle? Non ci vivranno...
Comunque il nanetto si è comportato veramente benissimo, abbiamo preso pulman, vaporetti, abbiamo girato tutto il giorno e lui si è comportato da viaggiatore provetto! Unico neo il mangiare e il cambio pannolino.. le pappe già pronte proprio non gli piacciono, e per cambiare il pannolino è stata un pò dura visto che i bar e i ristoranti (almeno dove siamo andati noi) non hanno fasciatoi.. ma niente paura! L'ho cambiato sul passeggino e siamo sopravvissuti lo stesso!
Siamo stati proprio contenti, sono stati dei bellissimi giorni e ora sappiamo che ci possiamo muovere tranquillamente anche con lui. Certo, con un bimbo è un pò più complicato, i tempi si allungano e devi guardare un pò anche le sue esigenze.. però si può veramente fare!
Un consiglio: andate a visitare Burano, io l'ho trovata veramente deliziosa!

Un meraviglioso inizio di giornata


 Ma quanto è tenero il mio bambino quando ci svegliamo la mattina! E' tutto sorrisoni e gridolini, un autentico buongiorno alla vita! Mi fa impazzire quando mi guarda con quei suoi occhioni cristallini e mi fa il suo più bel sorriso sdentato!! Poi allunga le manine mi prende la faccia e cerca di addentarmi il naso (si fa per dire visto che non ha i denti!)
Ecco, io in quei momenti, quando lo vedo così felice e affettuoso, sono letteralmente in un brodo di giuggiole.. sono la persona più felice del mondo... ci siamo solo io e lui, ed è come se il nostro, in quel momento fosse un mondo a parte.. solo nostro. E' bellissimo, il tempo per un attimo si ferma e noi ce ne stiamo nel lettone a giocare incuranti di qualsiasi problema e bruttezza del mondo..
Questo è quello che io chiamo un meraviglioso inizio di giornata. E ringrazio mio figlio per questa felicità che mi sta regalando giorno per giorno. Ti adoro nanetto mio!!

mercoledì 11 aprile 2012

telefono e affini



Ma quanto stavano bene le persone quando ancora non esisteva il telefono?? Beh, da un lato è meglio ora che esiste... ma per chi ha un figlio piccolo... a volte viene voglia di lanciarlo dalla finestra e basta. Perchè... quando finalmente, dopo urla e pianti, il pupo finalmente si addormenta... STAI PURE CERTO CHE TI TELEFONERA'/CITOFONERA' QUALCUNO.  Il più delle volte ti ricordi di staccare la suoneria (beh, del citofono non si può), ma è proprio quando ti dimentichi di toglierla che ti telefonano... e il 90% delle volte sono i tuoi genitori. E il pupo immediatamente intercetta il suono e si sveglia e incomincia a strillare come un pazzo.
E tu, che finalmente avevi cominciato a tirare un sospiro di sollievo quando si era addormentato.. cominci a fumare dalle orecchie dal nervoso. Ci sono due momenti di tregua nella giornata (appunto quando si addormenta) vogliamo toglierci la soddisfazione di togliere anche quelli??? Ovvio!!!
Capisco che le persone non lo fanno apposta, ci mancherebbe... ma in quel momento, la furia "omicida" per un attimo mi prende... e il problema è che se tu fai presente che in determinati orari sarebbe meglio non chiamare, il più delle volte gli altri si offendono e ti dicono che avevi solo da abbassare la suoneria.0_0
No, ma io emigro.. giuro!!!
Quanta pazienza bisogna avere!!!

mercoledì 4 aprile 2012

E' dura

E' dura... cavoli se è dura!!! Oggi piove, di uscire ne abbiamo poca voglia... ed è tutto il giorno che il pargolo piange perchè non ne vuole sapere di stare solo... ma mannaggia.. io non posso tenerlo in braccio tutto il tempo! Avrei così tante cose da fare... e sembra impossibile ma non riesco a fare quasi nulla.. anche lavare i piatti è un'impresa... a volte rimpiango la vita di prima, la possibilità di avere cura di me stessa e dei miei interessi.. ora invece sono concentrata 24h/24 su di lui.
Per carità, io sono stra-felice di essere mamma, ma a volte lo stress si fa sentire, e la pazienza sembra sparire. E così mi sento anche in colpa e un pò egoista perchè mi arrabbio, ma in fin dei conti lui non ne può niente!
E comincio a chiedermi se sono/sarò una buona mamma..

venerdì 16 marzo 2012

Ed eccomi qui ad aprire un nuovo blog... era proprio necessario... non posso stressare gli amici di fb con tutte le mie lagne da neo mamma!! E così ora scriverò qui.. così chi vuole mi legge e gli altri stanno tranquilli! 
No perchè, se tu non sei mamma e senti una che parla sempre di figli, pappe, cacche e simili... che cosa pensi?? Io lo so.. perchè prima dicevo sempre tra me e me.. "ma che palle questa!!!" e invece ora.. zaccc! Eccomi catapultata dall'altra parte della sponda e mio malgrado mi ritrovo a canticchiare e saltellare come una scema davanti a mio figlio di 7 mesi perchè evidentemente ha deciso che se la sua mamma non fa la deficente tutto il giorno, allora lui proprio non può evitare di piangere!! A me sembra un pò diabolico il pargoletto... ma pare che più o meno siano tutti così... quindi mi consolo! Ragazzi come è strana la vita! Prima uscivi sempre, avevi mille interessi, ti facevi qualche viaggetto/cena/andavi al cinema/teatro/vedevi gli amici... e ora... è già un miracolo se riesci ad andare in bagno senza sentirti un verme perchè l'hai lasciato da solo sul seggiolone che sbraita come un pazzo perchè non vuole stare solo!!!!!
Uscire? No, perchè.. tu mamma, vorresti uscire per caso ben vestita, truccata e rilassata???? NOOOO!!! Perchè tu per vestirti e truccarti, non puoi tenerlo in braccio, dovrai pure lasciarlo da qualche parte... e ditemi la verità.. lui è sempre d'accordo? Il mio no, ovviamente, comincia a frignare prima piano, poi sempre più forte, fino a farsi diventare viola e così tu ti metti la prima cosa che capita, un pò di terra in faccia, lo vesti (e lui piange ancora di più perche non gli piace essere imbottito e tantomeno avere il cappello in testa) ed esci. Per poi incontrare il vicino di casa che ti guarda e ti dice.."ma ciao!! Sei uscita di fretta??" Oh Signur, se mi fossi almeno guardata allo specchio avrei visto che la fascetta con hello kitty che metto in testa per truccarmi non l'avevo tolta!! 0_0

Si, la vita da mamma è veramente stressante... ma io l'ho voluta fortemente.. e quando guardo mio figlio non posso che pensare che sono veramente felice di averlo perchè è il miracolo più bello che mi sarebbe mai potuto capitare!

Ora vado che si è svegliato (degli aerei militari rumorosissimi hanno deciso di passare sopra la mia casa mannaggia a loro)

A presto